×

Corso


Educare alla Lettura Digitale

La tecnologia ha influenzato significativamente le abitudini e i processi di comprensione della lettura, offrendo ai giovani un'ampia gamma di testi digitali e opportunità di apprendimento. Per diventare dei lettori competenti nel mondo digitale è necessario sviluppare nuove competenze di lettura, quali: la capacità di condurre ricerche efficaci nel dominio digitale, la valutazione critica dell'affidabilità delle informazioni, e l'interpretazione analitica di testi che integrano molteplici modalità comunicative. L'obiettivo di questo processo è rafforzare la capacità di lettura critica e sostenere la cittadinanza in un contesto informato e consapevole, in linea con le direttive stabilite dalla Dichiarazione di Parigi dell'UNESCO. Progetto realizzato con il finanziamento del CEPELL “Centro Per il Libro e la Lettura"



La tecnologia ha influenzato significativamente le abitudini e i processi di comprensione della lettura, offrendo ai giovani un’ampia gamma di testi digitali e opportunità di apprendimento. Per diventare dei lettori competenti nel mondo digitale è necessario sviluppare nuove competenze di lettura come la capacità di fare ricerche online, valutare l’affidabilità delle informazioni e leggere criticamente testi multimodali. Il fine è quello di promuovere le competenze di lettura critica e la cittadinanza attiva, come previsto dalla Dichiarazione di Parigi dell’UNESCO.

L’educazione digitale è fondamentale nel mondo di oggi, in particolare per i giovani che crescono in un ambiente sempre più connesso e digitalizzato. Il progetto Educare alla Lettura Digitale è un innovativo programma di formazione e rappresenta un importante passo avanti nella formazione di una nuova generazione di lettori digitali competenti nel contesto scolastico.

Questo corso, destinato a docenti, bibliotecari e a tutti coloro che sono impegnati nella promozione della lettura, fornirà le competenze necessarie per agire come mediatori nel territorio, supportando i giovani nel diventare lettori competenti nel mondo digitale. L’obiettivo è quello di promuovere la lettura critica e la cittadinanza attiva, sfruttando anche strategie crossmediali come podcast e storytelling digitali, che saranno diffusi attraverso la nostra rete di partner.

Il progetto è stato finanziato dal Centro Per il Libro e la Lettura ha una durata complessiva di 10 mesi. Prevede sia la formazione online che laboratori in presenza, organizzati nelle diverse regioni italiane. I territori coinvolti sono Rozzano (MI), Certaldo (FI) e Mascali (CT), e coinvolgeranno l’IC Orchidee di Rozzano, l’IC Boccaccio di Certaldo, l’IC Mascali di Mascali, la Biblioteca civica e la Biblioteca dei ragazzi del Comune di Rozzano, la Biblioteca del Comune di Certaldo e la Biblioteca del Comune di Mascali.

Progetto realizzato con il finanziamento del “Centro Per il Libro e la Lettura”

Presto troverete su questa pagina ulteriori informazioni aggiornate

Contenuti

Obiettivi

Date e orari

Ente qualificato dal MIM per la formazione

Attestato di partecipazione riconosciuto dal MIM

Attestato di partecipazione Literacy Italia

Costi e modalità di iscrizione

Materiali didattici


Tiziana Mascia

Tiziana Mascia è dottore di ricerca in pedagogia generale, pedagogia sociale e didattica generale, si occupa di studi e ricerche su pedagogia della lettura, letteratura per l'infanzia e nuovi media. Insegna Letteratura per l’infanzia presso l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, autrice di saggi sulla lettura e dei programmi di Rai Cultura Invito alla lettura, cura la rubrica Letture internazionali per Pepeverde. E’ fondatrice e presidente dell’Associazione Literacy Italia, Ente qualificato MIUR per la formazione docenti e coordina progetti di formazione per la crescita professionale degli insegnanti in servizio e in formazione. Collabora con organizzazioni internazionali che promuovono la lettura e la letteratura per l'infanzia in Europa ed è membro del consiglio direttivo di ELINET (European Literacy Policy Network) e di FELA (Federation of European Literacy Associations).

Francesco Grande

Da oltre vent’anni Francesco Grande è impegnato nella promozione dei libri e della lettura ai bambini e ai ragazzi e nel coordinamento e progettazione delle attività volte alla realizzazione di servizi, eventi e rassegne culturali dedicate ai giovani. È referente della Biblioteca dei ragazzi di Sesto San Giovanni e coordinatore sul territorio delle attività per ragazzi dei servizi del settore Cultura.
Svolge attività laboratoriali per la realizzazione di cartoni animati, animazioni video documentari e percorsi di videogiornalismo per ragazzi.
Formatore per genitori ed educatori sulla lettura ad alta voce in età precoce. Direttore artistico, speaker radiofonico, regista e tecnico del suono presso Radio Aidel22 radioweb di Roma.

Tindara Rossello

Tindara Rossello è docente di Lettere presso l’Istituto Comprensivo Orchidee di Rozzano (Mi), dove è stata per diversi anni referente per la promozione della lettura e, dal 2019, è funzione strumentale per l’innovazione didattica e tecnologica. Nel 2018 ha coordinato il progetto di formazione e sperimentazione “Educare alla Literacy e crescere lettori indipendenti”, per l’applicazione di linee guida di pedagogia della lettura nei vari ordini di scuola dell’Istituto, in collaborazione con la libera Università di Bolzano e il Centro per il Libro e la Lettura.
Nel 2019 ha avviato e coordinato la catalogazione digitale del patrimonio librario e la riorganizzazione delle biblioteche scolastiche, dislocate sui vari plessi, attraverso la piattaforma QLoud Scuola. Dal 2020 è membro di ALI Associazione Literacy Italia.

Ugo Guidolin

È docente di “Antropologia culturale dei media digitali” e coordina il laboratorio di “Media e digital design” presso l’Università IUSVE a Venezia e Verona. Si occupa nello specifico di media education e digital literacy svolgendo workshop e seminari sul tema. Ha contribuito con un gruppo multidisciplinare di esperti coordinati dal Centro per la Salute del Bambino alla stesura del documento “Tecnologie digitali e bambini: indicazioni per un utilizzo consapevole” (CSB Onlus, 2015) e ha partecipato al progetto interdisciplinare di ricerca “Educatori e Nuovi Media: la relazione adulto-bambino attraverso la lettura digitale” (Università IUSVE, 2017). È autore del saggio “Pensare digitale” (McGraw-Hill, Milano 2005) e del cyber-racconto per ragazzi “Sybo il mio amico stratosferico” (Edizioni Paoline, Milano 2010).

Assunta Di Febo

Ha lavorato per oltre 40 anni nella Pubblica Amministrazione, principalmente nel settore dei beni culturali, all’Istituto Centrale per la Patologia degli Archivi e del Libro e al Centro per il Libro e la Lettura. Si è occupata, presso l’Istituto Centrale, della comunicazione istituzionale, della didattica della conservazione e restauro dei materiali librari, collaborando all’organizzazione di corsi, convegni, mostre e incontri, sia a livello nazionale sia internazionale. Ha svolto il ruolo di tutor presso la Scuola Europea di Restauro di Spoleto. Ha approfondito gli aspetti della cura dei materiali del libro e della didattica in collaborazione con l’ampia rete internazionale dei professionisti impegnati nella salvaguardia delle raccolte documentali. Fin dalla sua fondazione, e per oltre dieci anni, ha lavorato presso il Centro per il Libro e la Lettura con l’obiettivo di promuovere la lettura in Italia. È stata responsabile dell’organizzazione della campagna nazionale di promozione della lettura “Il Maggio dei Libri” così come di altri numerosi progetti che il Centro per il libro ha ideato per promuovere la lettura nella scuola, quali: Libriamoci, Scriviamoci, Scriviamoci di più, Festival della lettura ad alta voce, Quando i ragazzi ci insegnano, Scelte di classe, Premio Strega Ragazze e Ragazzi.

Paola Petrucci

Bibliotecaria dal 2002 presso il Sistema Bibliotecario del Comune di Milano: per 11 anni referente sezione bambini/ragazzi, per 5 anni membro del gruppo di lavoro provinciale per bibliografie bambini/ragazzi, per 6 anni referente regionale NpL per AIB Lombardia, attualmente coordinatrice operativa del Patto di Milano per la lettura. Iscritta all’Elenco Nazionale dei Professionisti dei Beni Culturali/Bibliotecari (MIBACT – D.M. 244/2019). Grazie all’esperienza passata di project manager nel privato, dal 2012 al 2016 ho supportato come ‘planner’ la Direzione Generale del Comune di Milano per la pianificazione, il monitoraggio e la valutazione degli obiettivi dell’Ente (in particolare le Direzioni Coordinamento Expo, Gabinetto del Sindaco e Cultura).


Questionario iniziale (S0)

Caro partecipante,

ti chiediamo di dedicare qualche minuto alla compilazione di tutti i campi del questionario PRE-corso. I dati inseriti saranno utilizzati in forma anonima e aggregata e ai soli  fini della ricerca e della valutazione del percorso formativo. Grazie della collaborazione!

 

Docente
Assunta Di Febo
Durata: 1

Presentazione percorso formativo_Internet e i nuovi media (modulo 1), Il ciclo del lettore (modulo 2), Introduzione alla lettura digitale (modulo 3), La comprensione del testo digitale (modulo 4)_Gruppo Certaldo (SA1234)

S1 - Le nuove tecnologie hanno modificato il modo in cui comunichiamo, apprendiamo e accediamo alle informazioni. In questo modulo valutiamo le opportunità e le sfide che questi cambiamenti presentano per l'insegnamento, tenendo conto del fatto che molte scuole continuano ad adottare approcci tradizionali all'apprendimento. Forniremo una panoramica delle principali tendenze digitali e delle competenze necessarie per orientare gli studenti nel navigare con successo nel mondo digitale. Attraverso questo modulo, i docenti saranno meglio equipaggiati per integrare le tecnologie digitali nell'insegnamento e sfruttare le potenzialità dei nuovi media per arricchire l'esperienza di apprendimento degli studenti.

S2 - Il modulo formativo esamina le fasi progressive della lettura e le competenze coinvolte in ciascuna fase, dallo sviluppo precoce delle abilità di decodifica alla lettura avanzata nell'età adulta. Durante il corso, i partecipanti esploreranno le competenze limitate, che possono essere acquisite rapidamente, e le competenze illimitate, che si sviluppano nel corso della vita, come l'arricchimento del lessico e la comprensione profonda dei testi. Il modulo copre le seguenti fasi del ciclo del lettore: Pre-lettura, Apprendimento della lettura a scuola, Lettura come decodifica, Leggere per imparare, Lettura critica e Lettura avanzata. Il corso mira a fornire una comprensione chiara delle diverse competenze e fasi della lettura, aiutando i partecipanti a supportare efficacemente lo sviluppo dei lettori con i testi digitali.

S3 - Le nuove tecnologie hanno avuto un impatto notevole sulle tematiche, i confini e le prospettive della letteratura per giovani, influenzando in modo significativo le modalità di lettura, scrittura e comunicazione. La lettura digitale ha guadagnato terreno tra i giovani, che ora affiancano sempre più spesso la lettura di testi tradizionali su carta a quella di formati interattivi e multimodali su dispositivi come smartphone, computer e tablet. Tuttavia, nelle scuole l'insegnamento e la promozione della lettura sono ancora prevalentemente basati su processi e metodi pedagogici tradizionali, tipici della lettura su carta stampata. Questo modulo presenta le fondamenta della lettura digitale e le nuove abilità di lettura necessarie per i giovani per comprendere e interpretare criticamente i testi digitali.

S4 - Il modulo formativo si propone di esplorare le basi della comprensione della lettura in un contesto digitale, con particolare attenzione alle diverse tipologie testuali digitali e al loro impatto sull'apprendimento in classe. Durante il corso, i partecipanti saranno introdotti a un quadro di riferimento per caratterizzare la comprensione della lettura digitale, tenendo conto delle esigenze del lettore, delle specifiche attività di lettura e delle diverse tipologie testuali digitali. Inoltre, verranno esaminati gli enhanced eBooks, formati interattivi e multimodali, e verrà analizzato come le nuove tecnologie possono influenzare la comprensione profonda di un testo. Il modulo mira a fornire agli insegnanti gli strumenti necessari per integrare efficacemente la lettura digitale nelle loro lezioni, promuovendo una maggiore comprensione e apprendimento da parte degli studenti.

 

Docente
Tiziana Mascia
Durata: 2

Presentazione percorso formativo_Internet e i nuovi media (modulo 1), Il ciclo del lettore (modulo 2), Introduzione alla lettura digitale (modulo 3), La comprensione del testo digitale (modulo 4)_Gruppo Rozzano Mascali (SB1234)

S1 - Le nuove tecnologie hanno modificato il modo in cui comunichiamo, apprendiamo e accediamo alle informazioni. In questo modulo valutiamo le opportunità e le sfide che questi cambiamenti presentano per l'insegnamento, tenendo conto del fatto che molte scuole continuano ad adottare approcci tradizionali all'apprendimento. Forniremo una panoramica delle principali tendenze digitali e delle competenze necessarie per orientare gli studenti nel navigare con successo nel mondo digitale. Attraverso questo modulo, i docenti saranno meglio equipaggiati per integrare le tecnologie digitali nell'insegnamento e sfruttare le potenzialità dei nuovi media per arricchire l'esperienza di apprendimento degli studenti.

S2 - Il modulo formativo esamina le fasi progressive della lettura e le competenze coinvolte in ciascuna fase, dallo sviluppo precoce delle abilità di decodifica alla lettura avanzata nell'età adulta. Durante il corso, i partecipanti esploreranno le competenze limitate, che possono essere acquisite rapidamente, e le competenze illimitate, che si sviluppano nel corso della vita, come l'arricchimento del lessico e la comprensione profonda dei testi. Il modulo copre le seguenti fasi del ciclo del lettore: Pre-lettura, Apprendimento della lettura a scuola, Lettura come decodifica, Leggere per imparare, Lettura critica e Lettura avanzata. Il corso mira a fornire una comprensione chiara delle diverse competenze e fasi della lettura, aiutando i partecipanti a supportare efficacemente lo sviluppo dei lettori con i testi digitali.

S3 - Le nuove tecnologie hanno avuto un impatto notevole sulle tematiche, i confini e le prospettive della letteratura per giovani, influenzando in modo significativo le modalità di lettura, scrittura e comunicazione. La lettura digitale ha guadagnato terreno tra i giovani, che ora affiancano sempre più spesso la lettura di testi tradizionali su carta a quella di formati interattivi e multimodali su dispositivi come smartphone, computer e tablet. Tuttavia, nelle scuole l'insegnamento e la promozione della lettura sono ancora prevalentemente basati su processi e metodi pedagogici tradizionali, tipici della lettura su carta stampata. Questo modulo presenta le fondamenta della lettura digitale e le nuove abilità di lettura necessarie per i giovani per comprendere e interpretare criticamente i testi digitali.

S4 - Il modulo formativo si propone di esplorare le basi della comprensione della lettura in un contesto digitale, con particolare attenzione alle diverse tipologie testuali digitali e al loro impatto sull'apprendimento in classe. Durante il corso, i partecipanti saranno introdotti a un quadro di riferimento per caratterizzare la comprensione della lettura digitale, tenendo conto delle esigenze del lettore, delle specifiche attività di lettura e delle diverse tipologie testuali digitali. Inoltre, verranno esaminati gli enhanced eBooks, formati interattivi e multimodali, e verrà analizzato come le nuove tecnologie possono influenzare la comprensione profonda di un testo. Il modulo mira a fornire agli insegnanti gli strumenti necessari per integrare efficacemente la lettura digitale nelle loro lezioni, promuovendo una maggiore comprensione e apprendimento da parte degli studenti.

 

Docente
Tiziana Mascia
Durata: 2

Competenze di lettura avanzate + Esercitazione: Lettura algoritmica Gruppo Certaldo (SA5)

Il modulo esplora strategie di comprensione della lettura online e introduce le nuove competenze di lettura che includono la capacità di ricercare informazioni accurate e affidabili, formulare domande ponderate e precise, collaborare con altri lettori a distanza in modalità partecipativa, integrare le informazioni e valutare criticamente i dati. Inoltre, il modulo insegna agli studenti come costruire in autonomia percorsi di lettura attivi e indipendenti, fornendo loro gli strumenti per navigare con successo nell'ambiente digitale di apprendimento.

L'esercitazione sulla lettura algoritmica si concentra sull'acquisizione delle competenze necessarie per comprendere, valutare e gestire gli algoritmi in modo autonomo. La formazione inizia con la consapevolezza dell'uso degli algoritmi nelle applicazioni online, piattaforme e servizi, proseguendo con l'apprendimento del funzionamento degli algoritmi e l'abilità di valutare criticamente le decisioni algoritmiche. Gli studenti svilupperanno anche le competenze per affrontare o influenzare le operazioni algoritmiche. In pratica, ciò significa essere in grado di applicare strategie che consentono di modificare le impostazioni predefinite negli ambienti curati algoritmicamente, come i feed di notizie dei social media o i motori di ricerca, per cambiare gli output degli algoritmi, confrontare i risultati di diverse decisioni algoritmiche e proteggere la propria privacy.

 

Docente
Tiziana Mascia
Durata: 1

Competenze di lettura avanzate + Esercitazione: Lettura algoritmica Gruppo Rozzano Mascali (SB5)

Il modulo esplora strategie di comprensione della lettura online e introduce le nuove competenze di lettura che includono la capacità di ricercare informazioni accurate e affidabili, formulare domande ponderate e precise, collaborare con altri lettori a distanza in modalità partecipativa, integrare le informazioni e valutare criticamente i dati. Inoltre, il modulo insegna agli studenti come costruire in autonomia percorsi di lettura attivi e indipendenti, fornendo loro gli strumenti per navigare con successo nell'ambiente digitale di apprendimento.

L'esercitazione sulla lettura algoritmica si concentra sull'acquisizione delle competenze necessarie per comprendere, valutare e gestire gli algoritmi in modo autonomo. La formazione inizia con la consapevolezza dell'uso degli algoritmi nelle applicazioni online, piattaforme e servizi, proseguendo con l'apprendimento del funzionamento degli algoritmi e l'abilità di valutare criticamente le decisioni algoritmiche. Gli studenti svilupperanno anche le competenze per affrontare o influenzare le operazioni algoritmiche. In pratica, ciò significa essere in grado di applicare strategie che consentono di modificare le impostazioni predefinite negli ambienti curati algoritmicamente, come i feed di notizie dei social media o i motori di ricerca, per cambiare gli output degli algoritmi, confrontare i risultati di diverse decisioni algoritmiche e proteggere la propria privacy.

 

Docente
Tiziana Mascia
Durata: 1

Leggere per imparare e ciclo di indagine su web (S6)

Il modulo formativo è progettato per aiutare gli insegnanti a sostenere gli studenti nell'acquisizione delle competenze essenziali per utilizzare Internet come strumento di lettura e apprendimento efficace. Il corso esplora come localizzare le informazioni online, comprendere la struttura del testo delle informazioni digitali e utilizzare strumenti digitali per identificare e gestire le informazioni. In un ambiente digitale aperto, è cruciale saper accedere rapidamente ed efficacemente alle informazioni, valutandone l'affidabilità in termini di precisione, credibilità e affidabilità. Attraverso questo modulo, gli studenti saranno dotati delle competenze necessarie per navigare in modo critico ed efficiente nel vasto mare di informazioni disponibili online.

 

Docente
Tindara Rossello
Durata: 2

Fake news: valutare l’informazione digitale + Esercitazione: Metodo SIFT (S7)

ll modulo formativo si concentra sulla valutazione critica delle informazioni online, insegnando agli studenti a distinguere tra Rilevanza, Accuratezza, Bias/Perspective, e Affidabilità. Il corso guida gli studenti nell'acquisizione di competenze per verificare e confutare le informazioni, indagare sulle credenziali dell'autore, rilevare il bias e gestire diverse prospettive. Attraverso dimostrazioni strategiche e pratica applicata, gli studenti saranno dotati degli strumenti necessari per valutare le informazioni online in modo efficace e critico.

L'esercitazione si concentra sulla valutazione critica delle informazioni online, insegnando agli studenti a distinguere tra Rilevanza, Accuratezza, Bias/Perspective, e Affidabilità. Il corso guida gli studenti nell'acquisizione di competenze per verificare e confutare le informazioni, indagare sulle credenziali dell'autore, rilevare il bias e gestire diverse prospettive. Attraverso dimostrazioni strategiche e pratica applicata, gli studenti saranno dotati degli strumenti necessari per valutare le informazioni online in modo efficace e critico.

 

Docente
Tiziana Mascia
Durata: 2

Principi della progettazione dei video didattici (S8)

Questo modulo formativo affronta l'ambito della progettazione di video didattici. Attingendo dalla teoria cognitiva dell'apprendimento multimediale, si esplorano metodi per equilibrare efficacemente i canali visivi e verbali, riducendo il carico cognitivo e migliorando l'apprendimento degli studenti. Il modulo presenta i principi e le strategie per creare contenuti video didattici non solo informativi, ma anche cognitivamente stimolanti, aiutando gli studenti a navigare e a integrare le informazioni in modi più profondi e significativi.

 

Docente
Tiziana Mascia
Durata: 1

Formazione a distanza e apprendimento multimediale (S9)

Nel modulo esamineremo l'uso di strumenti digitali che promuovono al meglio l'apprendimento attraverso la digital literacy. Valuteremo il ruolo dell'e-learning nell'ambito della lettura, considerando sia la sua integrazione con metodi didattici tradizionali sia il suo impiego in modalità sincrone e asincrone. Analizzeremo come diverse forme di contenuti digitali possano arricchire l'esperienza di lettura e discuteremo dell'importanza di una progettazione didattica innovativa nell'apprendimento digitale. Attraverso esempi pratici e casi studio, esploreremo come strumenti digitali e piattaforme possano essere impiegati per coinvolgere gli studenti e stimolare la motivazione.

 

Docente
Tindara Rossello
Durata: 2

Apprendimento partecipativo digitale (S10)

Il modulo formativo si concentra sull'apprendimento cooperativo attraverso l'utilizzo di piattaforme online, al fine di promuovere un'educazione partecipativa tra gli studenti. Durante il corso, i partecipanti apprenderanno come incentivare il confronto e la discussione tra gli studenti su problemi reali, stimolando la generazione di domande e ipotesi interpretative. Si esploreranno strategie per consultare fonti aggiornate e lavorare sul progressivo miglioramento delle idee. Il modulo metterà in risalto l'importanza delle piattaforme cooperative online per facilitare lo scambio di dati e prassi metodologiche, in particolare in contesti di Didattica a Distanza (DaD), alla luce delle recenti esigenze e sviluppi nel settore educativo.

 

Docente
Tindara Rossello
Durata: 2

MLOL scuola – la biblioteca scolastica digitale (S11)

Il modulo formativo si concentra sull'utilizzo ottimale della piattaforma MLOL Scuola, una risorsa digitale ricca di contenuti come ebook, audiolibri, musica e molto altro. Durante il corso, i partecipanti verranno guidati attraverso le funzionalità chiave della piattaforma, esplorando le diverse sezioni, argomenti e liste disponibili. Si metterà l'accento sulla personalizzazione della ricerca, permettendo ai docenti e agli studenti di creare percorsi bibliografici su misura, contaminati da diverse tipologie documentali, potenzialmente utili anche per la creazione di percorsi tematici specifici.

 

Docente
Paola Petrucci
Durata: 2

Letture e storie multimediali: attività ed esperienze da proporre + Esercitazione: Lettori al centro_Rozzano (SA12)

ll modulo formativo si concentra sul coinvolgimento attivo degli studenti nel processo creativo, trasformando la lettura di un libro in un'esperienza multimediale immersiva. Dopo aver letto un libro, gli studenti diventano protagonisti e sviluppatori di un progetto che mette al centro la lettura, creando abstract e conversazioni. Il corso guiderà gli studenti nella realizzazione di abstract multimediali, tra cui trailer, podcast (audio) e vodcast (video), utilizzando la storia del libro come punto di partenza. Attraverso queste attività, gli studenti avranno l'opportunità di esplorare e sperimentare con vari formati multimediali, dando vita alle storie che hanno letto e rendendoli parte integrante del processo narrativo.

 

Docente
Francesco Grande
Durata: 1

Letture e storie multimediali: attività ed esperienze da proporre + Esercitazione: Lettori al centro_Certaldo (SB12)

ll modulo formativo si concentra sul coinvolgimento attivo degli studenti nel processo creativo, trasformando la lettura di un libro in un'esperienza multimediale immersiva. Dopo aver letto un libro, gli studenti diventano protagonisti e sviluppatori di un progetto che mette al centro la lettura, creando abstract e conversazioni. Il corso guiderà gli studenti nella realizzazione di abstract multimediali, tra cui trailer, podcast (audio) e vodcast (video), utilizzando la storia del libro come punto di partenza. Attraverso queste attività, gli studenti avranno l'opportunità di esplorare e sperimentare con vari formati multimediali, dando vita alle storie che hanno letto e rendendoli parte integrante del processo narrativo.

 

Docente
Francesco Grande
Durata: 3

Letture e storie multimediali: attività ed esperienze da proporre + Esercitazione: Lettori al centro Mascali_(SC12)

ll modulo formativo si concentra sul coinvolgimento attivo degli studenti nel processo creativo, trasformando la lettura di un libro in un'esperienza multimediale immersiva. Dopo aver letto un libro, gli studenti diventano protagonisti e sviluppatori di un progetto che mette al centro la lettura, creando abstract e conversazioni. Il corso guiderà gli studenti nella realizzazione di abstract multimediali, tra cui trailer, podcast (audio) e vodcast (video), utilizzando la storia del libro come punto di partenza. Attraverso queste attività, gli studenti avranno l'opportunità di esplorare e sperimentare con vari formati multimediali, dando vita alle storie che hanno letto e rendendoli parte integrante del processo narrativo.

 

Docente
Francesco Grande
Durata: 3

Narrazione e storytelling digitale + Laboratorio: Storytelling audio_Rozzano (SA13)

Il modulo formativo esplora lo storytelling digitale attraverso l'applicazione di concetti informatici, in particolare la programmazione orientata agli oggetti. Si incentra sullo sviluppo delle competenze di scrittura creativa e storytelling, integrando concetti quali classe, metodi e oggetti per costruire narrative logiche e coerenti. I partecipanti impareranno come definire la "personalità" o il ruolo narrativo di un personaggio utilizzando attributi e comportamenti, tipici dell'approccio orientato agli oggetti. Il modulo fornisce strumenti efficaci per analizzare lo storytelling, comporre contenuti in contesti appropriati e definire trama e personaggi di una storia. Questo approccio si rivela particolarmente utile per creare storie ipertestuali e potenzialmente orientate alla realizzazione di videogiochi.

ll laboratorio di storytelling audio e podcast è un'opportunità unica per sviluppare abilità creative e tecniche nella produzione di contenuti audio narrativi. Questo laboratorio sarà incentrato sulla creazione di storie avvincenti utilizzando esclusivamente l'audio, sfruttando l'unicità e l'intimità di questo medium. I partecipanti apprenderanno come catturare l'attenzione dell'ascoltatore, come strutturare una storia audio e come registrare e montare un podcast professionale.

 

Docente
Francesco Grande
Durata: 3

Narrazione e storytelling digitale + Laboratorio: Storytelling audio_Certaldo (SB13)

Il modulo formativo esplora lo storytelling digitale attraverso l'applicazione di concetti informatici, in particolare la programmazione orientata agli oggetti. Si incentra sullo sviluppo delle competenze di scrittura creativa e storytelling, integrando concetti quali classe, metodi e oggetti per costruire narrative logiche e coerenti. I partecipanti impareranno come definire la "personalità" o il ruolo narrativo di un personaggio utilizzando attributi e comportamenti, tipici dell'approccio orientato agli oggetti. Il modulo fornisce strumenti efficaci per analizzare lo storytelling, comporre contenuti in contesti appropriati e definire trama e personaggi di una storia. Questo approccio si rivela particolarmente utile per creare storie ipertestuali e potenzialmente orientate alla realizzazione di videogiochi.

ll laboratorio di storytelling audio e podcast è un'opportunità unica per sviluppare abilità creative e tecniche nella produzione di contenuti audio narrativi. Questo laboratorio sarà incentrato sulla creazione di storie avvincenti utilizzando esclusivamente l'audio, sfruttando l'unicità e l'intimità di questo medium. I partecipanti apprenderanno come catturare l'attenzione dell'ascoltatore, come strutturare una storia audio e come registrare e montare un podcast professionale.

 

Docente
Francesco Grande
Durata: 3

Narrazione e storytelling digitale + Laboratorio: Storytelling audio_Mascali (SC13)

Il modulo formativo esplora lo storytelling digitale attraverso l'applicazione di concetti informatici, in particolare la programmazione orientata agli oggetti. Si incentra sullo sviluppo delle competenze di scrittura creativa e storytelling, integrando concetti quali classe, metodi e oggetti per costruire narrative logiche e coerenti. I partecipanti impareranno come definire la "personalità" o il ruolo narrativo di un personaggio utilizzando attributi e comportamenti, tipici dell'approccio orientato agli oggetti. Il modulo fornisce strumenti efficaci per analizzare lo storytelling, comporre contenuti in contesti appropriati e definire trama e personaggi di una storia. Questo approccio si rivela particolarmente utile per creare storie ipertestuali e potenzialmente orientate alla realizzazione di videogiochi.

ll laboratorio di storytelling audio e podcast è un'opportunità unica per sviluppare abilità creative e tecniche nella produzione di contenuti audio narrativi. Questo laboratorio sarà incentrato sulla creazione di storie avvincenti utilizzando esclusivamente l'audio, sfruttando l'unicità e l'intimità di questo medium. I partecipanti apprenderanno come catturare l'attenzione dell'ascoltatore, come strutturare una storia audio e come registrare e montare un podcast professionale.

 

Docente
Francesco Grande
Durata: 3

Costruire lo storytelling digitale + Laboratorio: Storytelling video_Rozzano (SA14)

Questo modulo formativo mira a sviluppare le competenze nella scrittura creativa, nel pensiero computazionale e nella digital literacy attraverso un laboratorio pratico di storytelling digitale. I partecipanti apprenderanno come sviluppare storyboard dettagliati e personaggi ricchi di personalità, identificando proprietà costanti e variabili per arricchire i loro profili. Attraverso l'esplorazione di contesti modulari e l'uso di strumenti digitali, i partecipanti costruiranno storie avvincenti che culmineranno in un climax emozionante. Il modulo includerà anche l'individuazione e la correzione di errori logico-narrativi per assicurare una narrazione coerente e avvincente.

La formazione in storytelling video rappresenta una delle competenze più preziose nell'era digitale. Attraverso la narrazione visiva, si può dare vita a storie coinvolgenti e capaci di trasmettere messaggi e valori in modo efficace. Un buon storytelling video combina elementi visivi, sonori e narrativi per creare un racconto avvincente che cattura l'attenzione dello spettatore e suscita emozioni.

 

Docente
Francesco Grande
Durata: 4

Costruire lo storytelling digitale + Laboratorio: Storytelling video_Certaldo (SB14)

Questo modulo formativo mira a sviluppare le competenze nella scrittura creativa, nel pensiero computazionale e nella digital literacy attraverso un laboratorio pratico di storytelling digitale. I partecipanti apprenderanno come sviluppare storyboard dettagliati e personaggi ricchi di personalità, identificando proprietà costanti e variabili per arricchire i loro profili. Attraverso l'esplorazione di contesti modulari e l'uso di strumenti digitali, i partecipanti costruiranno storie avvincenti che culmineranno in un climax emozionante. Il modulo includerà anche l'individuazione e la correzione di errori logico-narrativi per assicurare una narrazione coerente e avvincente.

La formazione in storytelling video rappresenta una delle competenze più preziose nell'era digitale. Attraverso la narrazione visiva, si può dare vita a storie coinvolgenti e capaci di trasmettere messaggi e valori in modo efficace. Un buon storytelling video combina elementi visivi, sonori e narrativi per creare un racconto avvincente che cattura l'attenzione dello spettatore e suscita emozioni.

 

Docente
Francesco Grande
Durata: 4

Costruire lo storytelling digitale + Laboratorio: Storytelling video_Mascali (SC14)

Questo modulo formativo mira a sviluppare le competenze nella scrittura creativa, nel pensiero computazionale e nella digital literacy attraverso un laboratorio pratico di storytelling digitale. I partecipanti apprenderanno come sviluppare storyboard dettagliati e personaggi ricchi di personalità, identificando proprietà costanti e variabili per arricchire i loro profili. Attraverso l'esplorazione di contesti modulari e l'uso di strumenti digitali, i partecipanti costruiranno storie avvincenti che culmineranno in un climax emozionante. Il modulo includerà anche l'individuazione e la correzione di errori logico-narrativi per assicurare una narrazione coerente e avvincente.

La formazione in storytelling video rappresenta una delle competenze più preziose nell'era digitale. Attraverso la narrazione visiva, si può dare vita a storie coinvolgenti e capaci di trasmettere messaggi e valori in modo efficace. Un buon storytelling video combina elementi visivi, sonori e narrativi per creare un racconto avvincente che cattura l'attenzione dello spettatore e suscita emozioni.

 

Docente
Francesco Grande
Data e ora:
05/03/2024 15:00
Durata: 4

Seminario finale (S15)

Incontro finale di progetto con insegnanti, studenti e bibliotecari presso la Biblioteca per ragazzi di Rozzano (MI).

La giornata avrà inizio con laboratori rivolti ai ragazzi dell'IC Orchidee di Rozzano. Questa iniziativa mira a offrire agli studenti l'opportunità di esplorare la creazione di progetti di storytelling digitale, ispirati da temi proposti dalle loro classi.

A fine mattinata, a partire dalle ore 12.00, verrà attivato un collegamento attraverso la piattaforma Zoom con gli IICC di Certaldo e di Mascali. Sarà l’occasione per condividere l’esperienza maturata attraverso i laboratori e confrontarsi tra studenti e docenti. 

 

Docenti
Francesco Grande
Tiziana Mascia
Tindara Rossello
Assunta Di Febo
Data e ora:
15/04/2024 08:00
Durata: 6

Area di Apprendimento cooperativo tra ragazzi (S16)

Benvenuti nell'Area di Apprendimento Cooperativo, un ambiente digitale dedicato alla condivisione e alla crescita collettiva. Qui, gli studenti che hanno partecipato al nostro percorso formativo possono esplorare e ammirare tutte le attività realizzate dai loro compagni, dallo storytelling ai podcast. Troverete anche una selezione di tutorial esclusivi, pensati per arricchire ulteriormente la vostra esperienza di apprendimento con preziosi consigli e tecniche avanzate.

"Invitiamo tutti i partecipanti a inviarci i propri lavori: ogni contributo è prezioso e sarà orgogliosamente esposto in quest'area per ispirare e arricchire l'esperienza di tutti. La collaborazione e l'apprendimento reciproco sono i pilastri di questa sezione, quindi grazie per la vostra attiva partecipazione e per il continuo impegno nel migliorare e condividere le vostre competenze. Impariamo insieme, cresciamo insieme!"

 

[oogo-vimeo-lib id="19619047"]
Docenti
Francesco Grande
Tiziana Mascia
Tindara Rossello
Assunta Di Febo
Durata: 6

Questionario finale (S16)

Caro partecipante,

Ti ringraziamo per l'impegno mostrato durante il corso e ti chiediamo di dedicare qualche minuto alla compilazione del questionario POST-corso. I dati raccolti saranno trattati in forma anonima e aggregata ai fini della ricerca e della valutazione del percorso formativo.

 

Docente
Assunta Di Febo
Durata: 1


Condividi

INFO CORSO
Educare alla Lettura Digitale
Date
dal 10 novembre 2023
al 30 aprile 2024
Destinatari
Docenti
Formatori
Educatori
Bibliotecari

II territori coinvolti sono Rozzano (MI), Certaldo (FI) e Mascali (CT), con la partecipazione di IC Orchidee di Rozzano, IC Boccaccio di Certaldo, IC Mascali di Mascali, la Biblioteca civica e la Biblioteca dei ragazzi del Comune di Rozzano, la Biblioteca del Comune di Certaldo e la Biblioteca del Comune di Mascali.
Grado scolastico
Secondaria, Secondaria I grado, Secondaria II grado
Luogo
Il corso sarà trasmesso in diretta utilizzando la piattaforma Zoom. Gli incontri saranno registrati e visionabili anche in modalità asincrona per la durata del progetto. I laboratori si svolgeranno in presenza nelle sedi individuate nei tre territori del progetto.
Durata
L'ente propone un totale di 63 ore, suddivise tra 53 ore di corso di formazione e 10 ore di tutoraggio a distanza. I partecipanti potranno selezionare i moduli di interesse, personalizzando il proprio percorso formativo, con un minimo di 6 ore
Modalità
Blended
Contatti